Automation per eCommerce: automatizzare le consegne

La marketing automation per ecommerce è lo step decisivo anche per superare l’ostacolo numero 1 degli shop online: la consegna del prodotto al cliente!

Il futuro delle consegne di un eCommerce, se chiedi a qualche visionario della Silicon Valley, sarà tutto un via vai di flotte di droni armati di pacchi e pacchetti. Certo, ma questa è la prospettiva che potrebbe vedere un miliardario per la sua ipermegamultinazionale. Sappiamo tutti che però comprare un’armata di droni che nemmeno l’Impero di Star Wars è cosa veramente costosa e complessa

Qual è quindi la prospettiva migliore per un eCommerce più piccolo dei giganteschi bazar digitali come Amazon o Alibaba?

Automation per ecommerce e per le consegne locali

A chi serve automatizzare il proprio eCommerce? Facile: la maggior parte delle aziende online beneficerebbe di un certo grado di automazione nella parte più delicata dell’area logistica, oltre che in tutte le altre fasi del processo. Prendi ad esempio Verdevero, un ecommerce che offre una vasta gamma di prodotti naturali ed ecologici. La marketing automation made by Larin l’ha dotato di un funnel ad hoc nelle fasi che precedono e seguono la vendita, oltre che per non trovarsi mai più carrelli abbandonati!

Tuttavia, come dicevamo, le organizzazioni più grandi hanno già risolto la maggior parte di questi problemi. Hanno le risorse per costruire il proprio sistema di consegna da zero e il budget necessario per assumere la propria flotta di autisti (e di droni, un giorno) o per negoziare direttamente con i big delle consegne

In tutta risposta, un’impresa che non sia una multinazionale, potrebbe sentirsi “costretta” a dotarsi di fattorini e mezzi per competere con Amazon: niente di più sbagliato. Perché provare a battere il gigante “con la forza” quando potresti sconfiggerlo con la testa?

Ecco il potere dell’automazione: valorizzare la tua presenza digitale e ottimizzarla, favorire gli acquisti e, seguendo i consigli che trovi qui sotto, far consegnare gli articoli ai tuoi clienti senza impazzire.

Automatizzare i processi per le consegne con app e software

Collegare app e software tra loro è complicatissimo e costosissimo se non sfrutti un tool come Zapier (siamo gli unici partner certificati in Italia, sentiamoci se ti interessa!). Allo stesso tempo, implementata questa web automation app, puoi scegliere di automatizzare la maggior parte delle fasi complesse della logistica con app come Shipday, Onfleet, WorkWave e Route Manager

Questi strumenti ti permettono di spedire automaticamente gli ordini, identificare il percorso di consegna ottimale e tracciare le consegne: tutto, ovviamente, in tempo reale

Ma chiariamo una cosa: se non lo si vuole, non si deve fare “tabula rasa” del tuo attuale sistema di gestione degli ordini e delle consegne. A meno che non funzioni proprio niente, possiamo anche lasciare da parte i software di marketing automation e sfruttare solamente Zapier per automatizzare in altri modi. 

Ad esempio, potremmo ottimizzare la comunicazione interna con un’app come ClickSend SMS e SimpleTexting, oppure sollecitando il feedback dei clienti con Ovation, Zonka, o GatherUp.

Ma ora basta chiacchierare sulla teoria, vediamo un po’ d’azione.

Automation per eCommerce: 4 esempi di come sfruttare Zapier per ottimizzare la logistica e le consegne

Qualsiasi sia la dimensione del tuo negozio online, qui sotto (o in call con un esperto) potrai trovare degli “angoli d’attacco” per ottimizzare le consegne. In questo caso, prendiamo 5 situazioni diverse, declinate per ciascun tipo di eCommerce, che coinvolgono la fase di consegna e vediamo cosa si può ottimizzare.

Creare ordini in maniera automatica? Basta uno zap

Questo è un modo veramente semplice e assolutamente poco impegnativo per accettare e creare una consegna di un eCommerce. Se hai un’attività agli inizi ed effettui consegne soprattutto a livello locale, questa automazione fa proprio al caso tuo.

Con uno Zap puoi collegare le voci di Google Forms o Typeform a un’app di consegna. In questo modo, ad esempio, ogni volta che un cliente effettua un ordine tramite il tuo Typeform, verrebbe creato in maniera automatica, senza il bisogno di essere lavorato a “ mano”, un ordine in un tool come Shipday

Uno zap per aziende consolidate che vogliono un sistema end-to-end

Un flusso di lavoro più robusto e automatizzato per le consegne potrebbe essere quello di collegare la tua piattaforma eCommerce, come Shopify o WooCommerce direttamente a un’applicazione di consegna. 

Risultato? Ogni volta che un cliente effettua un ordine nel tuo shop online, un nuovo ordine verrà creato nel software di consegna senza trascinare/trasportare/copiaeincollare dati su dati, minimizzando il rischio di errori!

Una skill per aziende che fatturano grandi ordini

Se invece il tuo eCommerce vende articoli di grande valore o che richiedono una lavorazione preventiva maggiore, potrebbe servirti un processo di vendita diverso, con diverse automazioni

Anziché chiedere ai clienti di ordinare e pagare un articolo dalla tua piattaforma eCommerce, potresti essere interessato a chiedere di essere contattato in modo tale da far gestire la vendita al tuo team sales. Puoi rendere automatico questo passaggio: ricevi il contatto, il team crea il preventivo che viene poi inviato al cliente una volta completato l’ordine

In questo caso, inoltre, il tuo sistema di fatturazione potrebbe essere integrato con il tuo software di consegna per migliorare… la comunicazione!

Lavorare sulla comunicazione interna con i tuoi fattorini

Immagino che un ecommerce con queste esigenze non parta proprio da 0: diciamo che hai già un sistema per gestire gli ordini e le consegne. Potrebbe non essere completamente automatizzato, ma se sei interessato a migliorare una parte di quel sistema, l’ottimizzazione della comunicazione interna potrebbe essere un buon punto di partenza

Piuttosto che inviare manualmente messaggi ai tuoi autisti direttamente dallo smartphone e dover gestire il (dis)ordine nella tua app di messaggistica, questi flussi di lavoro ti permettono di attivare i messaggi in base a determinati criteri. Per esempio, è possibile far inviare promemoria per una consegna in base ad un evento programmato in Google Calendar.

—–

Il tuo lavoro non finisce una volta che hai soddisfatto un ordine, certo, ma abbinare la Customer Experience Automation alle app di consegna permette alle imprese di operare in modo più competitivo e di offrire una migliore esperienza al cliente. Pensaci bene: l’infrastruttura tecnologica è la stessa che trovi nelle maggiori aziende e che serve i principali bazar digitali!

Invece, se il mondo dell’automation per ecommerce ti affascina, aspetta ancora un attimo: clicca qui. Puoi iscriverti alla nostra newsletter, Connect The Dots, e ricevere una email (ogni due settimane, non ti vogliamo stressare) con articoli come questo!

Automation per eCommerce: automatizzare le consegne

Scarica la versione stampabile

Stanco di scorrere? Scarica una versione PDF per una più semplice lettura offline e condivisione con i colleghi.

Prendiamoci un caffè insieme

Potrebbe interessarti anche…

Scroll to Top

Hai un progetto? Parliamone insieme!