shops su whatsapp

Shops su WhatsApp e Visual Search: le news di Facebook

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Vendere sui social è già realtà, ma con Shops su WhatsApp e Instagram Visual Search Facebook ha alzato ancora l’asticella

Quando si parla di persone che “hanno cambiato le cose” il buon Mark Zuckerberg è sempre fra i primi nomi della lista. Si sa, è uno dei fondatori di Facebook, sicuramente il più conosciuto e chiacchierato, ma guidando con successo l’acquisizione di Instagram (2012) e WhatsApp (2014) è riuscito creare una sorta di “monopolio social”. Le big vivono ormai da qualche anno tutte sotto lo stesso tetto (blu). 

Negli ultimi giorni il CEO di Facebook Inc. ha annunciato delle importanti novità in tema di acquisti sui social (o Social Commerce) e su come ha intenzione di trasformare il percorso d’acquisto degli utenti: ce n’è per tutte le piattaforme.

  • Shops su Marketplace
  • Shops su WhatsApp
  • Instagram Visual Search

Se non conosci Shops ecco quello che devi sapere.

Facebook Shops: come una scelta forzata si è tradotta in successo

Maggio 2020, mondo bloccato dalla pandemia da COVID-19: Facebook decide di lanciare Shops. (Ne avevamo parlato già qui)

Perché?

In questo momento tanti business sono con l’acqua alla gola e, mentre tanti negozi chiudono, molti stanno puntando a portare i propri business online. Il nostro obiettivo è permettere a piccole e grandi aziende di connettersi coi propri clienti attraverso le nostre app.

Il comunicato ufficiale di Facebook non potrebbe essere più chiaro: Shops permette di creare un negozio online accessibile via FB e Instagram gratuitamente e facilmente attraverso la pagina dell’azienda, il profilo, le storie o con insights

Oggi sono 1,2 milioni gli shop aperti, con 300 milioni di visitatori mensili.

Fra le altre cose, Shops permette di comunicare direttamente con il venditore per avere assistenza e informazioni via Messenger e Direct.

Ecco la prima novità: il Marketplace di Facebook sarà collegato a Shops. In questa maniera, più di un miliardo di persone potranno essere raggiunte dai business di tutto il mondo in maniera ancora più semplice. 

Altra novità: finalmente Shops sarà su WhatsApp

Per moltiplicare le connessioni fra business e clienti, Zuckerberg ha deciso di aggiungere WhatsApp alle piattaforme in cui sarà possibile mostrare il proprio Shop, proprio come già accade in Facebook e Instagram.

Questa nuova funzione della piattaforma di messaggistica istantanea più diffusa in Italia è stata annunciata dal CEO in un insolito post sul suo “primo” social, ma non ci è ancora dato sapere quando verrà implementata ufficialmente (si parla comunque di pochi mesi), né in quali paesi verrà rilasciata.

Le potenzialità di Shops su Whatsapp 

Attenzione: non è necessario creare uno shop per ogni piattaforma, ma basterà creare un solo negozio online, al quale si potrà accedere da ciascun social network senza difficoltà per i clienti.

Shops su WhatsApp permetterà di offrire lo stesso servizio già presente su Facebook e Instagram in una nuova forma:

  • Potrai mostrare l’intero catalogo dei tuoi prodotti
  • Fornire informazioni dettagliate sulle specifiche
  • Chattare direttamente con il cliente per assisterlo in ogni momento

Tutto questo per uno scopo preciso: migliorare l’esperienza di acquisto dei milioni di utenti che ogni giorno sfruttano queste piattaforme per trovare ciò che gli piace. 

La seconda novità ha lo stesso obiettivo, ma modi differenti per raggiungerlo…

Instagram Visual Search, l’innovazione tecnologica per il social marketing

Il fatto che non una big qualunque, ma proprio La Big dei social abbia deciso di integrare Instagram e realtà aumentata per Shops è la prova più eclatante di questo trend in crescita

Presto Instagram permetterà ai visitatori di uno Shop di vivere l’esperienza pre-acquisto come in un negozio offline, attraverso lo smartphone. Il try-on virtuale di prodotti attraverso l’AR è un servizio sempre più richiesto alle aziende che si occupano di sviluppo app e software come la nostra Mostaza

Il try-on dei prodotti anche nelle Ads

Inoltre, e non è cosa da poco, gli utenti potranno sfruttare la fotocamera del proprio telefono per provare cosmetici, vestiti e centinaia di altri prodotti visti anche nelle sponsorizzate! In un solo tap, cliccando sull’ad, il potenziale cliente potrà accedere al try-on senza passaggi intermedi

Intelligenza Artificiale per la ricerca visuale

Instagram è il social che più degli altri sfrutta il potere dell’immagine: per questo motivo in casa Facebook si sta puntando fortemente sull’applicazione di nuovi strumenti basati sull’Intelligenza Artificiale

Per migliorare l’esperienza d’acquisto degli utenti, in particolar modo semplificando la fase di ricerca dei prodotti, Zuckerberg ha annunciato la nuova feature Visual Search. Consentirà di trovare prodotti simili fra loro interagendo con un’immagine oppure scattando una foto ad un prodotto (qualcosa di simile a quello che accade utilizzando Google Lens).

Dire “te l’avevo detto” non è carino, e tuttavia… Te l’avevo detto!

In questo articolo (di un mese fa) si parlava proprio dei modi in cui è possibile (e perché è necessario) mixare marketing e nuove tecnologie in un business. Non è una moda momentanea, ma una vera e propria tendenza che in poco tempo diventerà la normalità

Prenota una consulenza

Potrebbe interessarti anche…

Torna su

Hai un progetto? Parliamone insieme!