7 tipi di email per curare il rapporto con i clienti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Come curare il rapporto con i clienti: 7 tipi di email con cui riuscirai a coinvolge i tuoi lead grazie alla Marketing Automation

Lo sappiamo tutti. non solo è difficile instaurare un rapporto con i tuoi potenziali clienti, ma lo è anche mantenerlo vivo nel corso del tempo.

Creare però un rapporto solido e duraturo è fondamentale perché più il cliente ti conosce, più continuerà ad acquistare da te senza sentire la necessità di cercare le offerte dei tuoi competitor.

Come curare il rapporto con i clienti?

Vederli spesso di persona è il metodo più efficace, ma è altrettanto vero che sia un obiettivo piuttosto ambizioso e, in molti casi, irrealizzabile.

Ci sono diversi metodi alternativi, quello che ti consiglio di fare è partire dalle email: imparare a gestire i contenuti e gli invii è un processo che richiede del tempo, ma la tecnologia ti può essere di grande aiuto.

Con la Marketing Automation, infatti, puoi automatizzare alcuni processi della tua azienda, di solito quelli più ripetitivi, tipo:

  • tenere aggiornato il cliente facendogli sapere a che punto è il suo lavoro;
  • rispondere alle domande più ricorrenti;
  • curare il rapporto con il cliente

Di questo ne avevamo già parlato qualche tempo fa, ma per rinfrescarti la memoria ti rimando direttamente all’articolo “Supera le aspettative con la digital automation”.

Ecco perché oggi vorrei concentrarmi proprio su come curare il rapporto con il tuo cliente:

7 tipi di email che ti aiuteranno a curare il rapporto coi clienti

Email di benvenuto

Impostala in modo tale che parta proprio nel momento in cui l’utente ti lascia il suo contatto, inserendo qualche parola di ringraziamento e una breve descrizione di chi sei e di cosa ti contraddistingue. Attenzione: non parlare del tuo prodotto o servizio, non è questo il momento! Un altro spunto: perché non mandare anche un “regalino” di benvenuto, per farlo già sentire speciale?
Potrebbe essere un ebook, uno sconto o qualunque cosa possa aiutare a far partire la vostra relazione con il piede giusto!

Annuncia le novità

È sempre una buona idea tenere aggiornati i tuoi clienti sulle promozioni, i nuovi articoli sul tuo blog, gli eventi che organizzi o i nuovi prodotti. Attenzione però a non cadere in fallo e diventare monotono: una novità deve essere davvero NUOVA.

Concentrati sulla trasformazione

Quando il rapporto è avviato puoi certamente parlare dei tuoi prodotti, ma senza essere banale. Fai una classifica dei 10 prodotti migliori del 2019 oppure concentrati su tutte le funzionalità che il tuo prodotto di punta ha. Punta ad evidenziare la trasformazione che l’adozione del tuo prodotto o servizio garantirà al cliente, non fare un elenco di caratteristiche tecniche. Attenzione a non annoiare il tuo cliente o ti abbandonerà, molto presto.

Fai dei sondaggi

Per conoscere al meglio i tuoi utenti, chiedi loro di rispondere ad alcune domande che li riguarda personalmente. In questo modo non solo ti sarà più facile sapere cosa proporre in futuro, ma ti aiuterà a instaurare un rapporto più intimo, creando contenuti personalizzati.

Invia newsletter

Cerca di scrivere messaggi divertenti, informativi e interessanti. Programma gli invii settimanalmente o mensilmente, valutando le tempistiche che coinvolgono di più i tuoi lettori. Meglio una mail in meno che risultare noioso.

Fai dei regali

A tutti piace ricevere qualcosa in omaggio! Offri dei regali per mantenere i tuoi clienti felici. Gli omaggi sono sempre una buona idea perché possono essere virali e aumentare la visibilità del tuo prodotto. Invia uno sconto o un regalino a casa dei tuoi clienti, li stupirai al 100%. Ci sono sempre più occasioni per farlo (giornate mondiali, ricorrenze, Black Friday, back to school….)

L’email di ringraziamento è un ottimo modo per curare il rapporto con i clienti

Ringrazia, sempre. Dopo un acquisto, dopo l’iscrizione al sito o dopo aver ricevuto dei feedback, perché dimostra che i tuoi utenti sono interessati o hanno investito su di te. Fai sapere loro che ci tieni al vostro rapporto e che vorresti che cresca sempre di più.

Questi semplici spunti sono solo la base di partenza per fare in modo di fidelizzare sempre di più i tuoi clienti: fanne tesoro e inizia a pianificare gli invii, solo iniziando a comunicare riuscirai a ottenere i risultati che cerchi.

Prenota una consulenza

Potrebbe interessarti anche…

Torna su

Hai un progetto? Parliamone insieme!