Non solo vendite: 4 altri utilizzi del tuo CRM aziendale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Un CRM aziendale è il cuore del lavoro del sales, è vero, ma non deve essere un limite. Ecco 4 utilizzi alternativi per sfruttare il tuo software CRM al 100%


Io di CRM ne ho presi tanti… Gustosi, fragranti… Non ce la faccio a stare senza. Li ho provati tutti!

Ah, non era così la pubblicità con protagonista Rocco Siffredi? Tanto vale: Larin Group sta ai CRM come il buon Rocco nazionale sta alle “patatine”

Sì, perché in anni ed anni di lavoro con questi software (un po’ per utilizzo interno, un po’ per offrire ai clienti la soluzione di marketing automation migliore per loro) conosciamo il mondo dei CRM come le nostre tasche. Abbiamo lavorato con tantissimi tool del genere, e al momento i nostri pupilli sono ActiveCampaign, Keap (Infusionsoft) e Hubspot (meglio se boostati da Zapier!). 


Cos’è un CRM aziendale e perché serve (al di là delle vendite)

La definizione di CRM è presto detta. CRM Customer Relationship Management, o, italicamente parlando, Sistema di gestione delle relazioni coi clienti. In azienda tutti conosciamo (e sentiamo nominare continuamente) i nostri CRM favoriti, perché in Larin anche chi in realtà con sistemi del genere non ha mai modo di entrare in contatto, alla fine, ci ha a che fare.

Certo, la leggenda vuole che la marketing automation serva soltanto all’area sales, al marketing, all’assistenza clienti (dalla gestione dei contatti alla gestione dei clienti, dai processi di vendita all’invio di comunicazioni ad un potenziale cliente), ma da noi non è (solo) così.

Oggi vediamo perché un CRM può (e deve) diventare il cuore pulsante di un’attività a partire da 4 utilizzi fondamentali che non hanno nulla a che fare con le vendite

Colleghiamo questi 4 punti!

N.B. 
Quando si parla di soluzioni CRM spesso c’è confusione. Sappi che questi suggerimenti possono essere adatti a qualsiasi CRM. Se stai ancora decidendo quale sia quello giusto per te, non ti resta che fissare una call!

I CRM aziendali sono strumenti veramente potenti. Ottieni di più per aumentare la produttività del tuo team!

1 – Gestire l’onboarding per i nuovi dipendenti

L’onboarding dei dipendenti richiede di fare veramente tante operazioni complesse e se non hai un addetto HR le cose si possono fare tanto complicate. 

Creare nuovi account per fare login, condividere il playbook aziendale, inviare video sulle risorse umane, spiegare le attività necessarie alla burocrazia e inviare la documentazione necessaria. Far sentire i tuoi dipendenti supportati prima, durante e dopo l’onboarding ti permetterà di partire sin dal principio col piede giusto, dando un’immagine professionale alla tua azienda. 

I processi automatizzati, le cosiddette pipeline, servono per accogliere e coccolare un potenziale cliente fino alla conversione e anche oltre quest’ultima. Cosa c’è di diverso, allora? Puoi benissimo trasformare una pipeline di vendita in una pipeline di onboarding e, come per magia, avrai un processo organizzato per i nuovi assunti.

Una volta che un nuovo dipendente procede nella fase successiva della pipeline di onboarding, è possibile impostare un’e-mail automatica da inviare per conto dell’azienda, contenente  le istruzioni per lo step successivo. In questo modo gli sforzi necessari e giustissimi che bisogna fare per avere una nuova risorsa in organico verranno completati regolarmente e automaticamente. 

2 – Pianificare un evento aziendale col tuo software CRM

Qualsiasi evento significativo per un’azienda richiede una gestione perfetta. Questo significa anche dover fare i conti con operazioni lunghe, a volte snervanti, complesse. E quando dico complesse, intendo veramente complesse: organizzare un matrimonio, in confronto, è poco più di una cena tra vecchi amici

Come può essere evitato tutto questo con un sistema CRM

Per usarlo come strumento di gestione degli eventi in principio c’è un’operazione soltanto: aggiungere tutti i tuoi contatti legati all’evento nel CRM. Operazione lunghissima? No, se la rendi uno dei processi aziendali automatizzati sin dal principio (con un esperto si fa in poco tempo). 

Una volta aggiunti i contatti, insomma, si può facilmente vedere un record o uno storico di email e chiamate passate, tenere traccia di ogni azione, oltre che vedere tutte le informazioni che hai avuto modo di raccogliere (potresti utilizzarle anche in un secondo momento per fare un’analisi dei dati). Ovviamente, è possibile programmare e-mail automatiche per seguire qualsiasi fornitore o partecipante. 

Va detto: di programmi per la gestione e la comunicazione di eventi ce ne sono a decine. Alcuni richiedono un budget stellare, altri sono praticamente gratuiti, ma se hai un CRM che comprende questa funzionalità oltre a tutte le altre perchè spendere altri soldi

3 – Gestisci il tuo calendario editoriale nel tuo CRM aziendale

Per l’area marketing di Larin Group il Calendario Editoriale è una vera e propria fede. Qui ogni membro del team può vedere tutti i dettagli relativi una pubblicazione, un caso studio, un post sui social media, sapere chi ci sta lavorando e quali task dovrà svolgere (senza dover disturbare il diretto interessato!).

Vero è che per un’agenzia di marketing che si rispetti questa è una necessità. Noi utilizziamo Asana, un tool veramente fantastico, ma per un’azienda che non necessità di uno strumento così potente e vario quale potrebbe essere la soluzione?

Indovina un po’: di nuovo il CRM aziendale!

Trasformare il tuo CRM in uno strumento di gestione dei contenuti, dei compiti, delle scadenze è un’operazione semplicissima se un esperto ti insegna come fare. Ti parlavo delle famose pipeline, giusto? Questi processi sono organizzati per “fasi”, che corrispondono in qualche modo alla “strada” percorsa da un potenziale cliente nel tuo funnel di vendita.

Bene, rileggi la frase precedente sostituendo CLIENTE con CONTENUTO o TASK e FUNNEL DI VENDITA con PIANO EDITORIALE: insomma, hai capito. Facciamo un esempio, il tuo post su Instagram si muoverà dall’essere un semplice spunto, diventerà poi una bozza, verrà modificato, programmato e infine pubblicato proprio come fosse un lead che “si scalda”, si informa sui tuoi prodotti, visita il tuo sito, fissa una call e infine acquista un tuo prodotto/servizio!

4 – Trasforma il tuo CRM nel tuo schedario aziendale

Archiviare. Che rottura. 

Stampare e usare tonnellate di carta per mettere nero su bianco il report di una riunione, un contratto, un documento importante fa molto anni ‘50: è ora di evolvere

A qualcuno capita di dire “Beh, ma io coi file online non sono pratico, me li perdo in mille cartelle e poi do sempre nomi diversi…”. La soluzione non è ricorrere a quegli enormi armadi di metallo riempiti fino all’orlo di documenti come facevano gli impiegati 100 anni fa. La soluzione è automatizzare.

Inoltre, il CRM aziendale, a prescindere da quale hai scelto, è un ottimo posto per archiviare i tuoi file in formato digitale e in tempo reale. Vuoi un trucchetto facile facile per assicurarti di avere tutto sotto mano, in ogni momento, senza dover spendere i soldi per l’archiviazione in cloud? Salva tutti i contratti, le note e i documenti in un contatto come se fosse quello di un cliente, come fosse una cartella cartacea

Puoi creare un contatto chiamato “Meeting di  Marketing” e salvare tutti i report degli incontri in quel contatto, oppure creare un contatto chiamato “Spese Primo Trimestre 2022” e salvare tutti i documenti relativi alle spese.

Hai capito bene: in pratica ti sto suggerendo di trasformare il tuo CRM in uno strumento di cloud storage, in modo tale da non dover pagare uno spazio di archiviazione aggiuntivo per salvare i tuoi documenti! Non lo dire a nessuno, però!


Ci sarebbe tanto altro da raccontare sul mondo dei software CRM e sicuramente continueremo a farlo (per non perderti gli aggiornamenti di Larin Group iscriviti alla nostra newsletter CONNECT THE DOTS).

Per qualsiasi altra info, curiosità o per parlare con uno dei nostri esperti di automation ti basta fissare una call (tranquill*, è senza impegno) dal modulo qui sotto. Inutile dire che lo stesso modulo è stato impostato e viene gestito automaticamente attraverso il nostro CRM aziendale!

Prenota una consulenza

Potrebbe interessarti anche…

Torna su

Hai un progetto? Parliamone insieme!