Creare un evento su Facebook: pochi step per un evento di successo

Con la nuova funzionalità per creare un evento su Facebook, monetizzare gli eventi online che organizzi è molto più facile e accessibile

Fino a ieri organizzare un evento online a pagamento significava:

  • Scegliere una piattaforma su cui trasmettere l’evento
  • Trovare un tool per la gestione dei pagamenti (con relativi costi)
  • Creare un evento su Facebook, linkarlo alla piattaforma delle prenotazioni e sponsorizzarlo
  • Gestire le richieste di assistenza di chi ha problemi tecnici o non è pratico nell’utilizzo della piattaforma che hai scelto

Insomma, a volte si corre il rischio che un evento online risulti più complicato rispetto ad organizzarne uno fisico.

Se hai una pagina Facebook adesso puoi:

  • Creare l’evento
  • Organizzare la promozione
  • Gestire i pagamenti
  • Gestire l’accesso all’evento

Tutto in un unico posto: Facebook. 

Ora ti spieghiamo come fare in pochi semplicissimi Step! Non ti serviranno corsi di marketing né essere un hacker 😀

  • Crea un nuovo evento

Come hai sempre fatto, per creare un evento su Facebook, ti basterà andare nella sezione eventi della tua pagina e cliccare su “crea nuovo evento”, ti si aprirà una schermata facile e intuitiva che ti guiderà nella sua creazione.

  • Seleziona la spunta “evento online”

Per organizzare il tuo evento online ti basterà selezionare la spunta “evento online” nella sezione “Tipo di evento”.

  • Decidi dove si terrà il tuo evento

A questo punto dovrai decidere quale sarà il luogo virtuale del tuo evento. Facebook ora mette a disposizione due possibilità interne all’app:

  • La creazione di un evento in diretta, quindi semplicemente quando avrà inizio l’evento gli utenti assisteranno ad una semplice diretta facebook
  • Creazione di una Messenger Room. Altra recente novità di Facebook sono delle “stanze” virtuali in cui gli utenti possono accedere con o senza invito e assistere. È molto simile ad un meeting ma senza registrazione e senza limiti di tempo.

Le altre alternative proposte da Facebook rimandano a piattaforme esterne quindi, se ad esempio il webinar o meeting si terrà su zoom o su google meet, si potrà inserire il link per l’accesso o non inserire nulla e mettere le informazioni nella descrizione dell’evento (Ad esempio se dovesse arrivare una mail con il link per accedere).
(Se vuoi conoscere i migliori tool che puoi utilizzare per organizzare eventi e lezioni online puoi leggere il nostro approfondimento qui)

  • Abilita la gestione dei pagamenti da parte di Facebook

L’ultimo step e anche il più rivoluzionario è quello della gestione dei pagamenti. Finora è sempre stato uno scoglio nell’organizzazione degli eventi online, perché affidarsi a servizi esterni comporta passaggi in più per l’utente (che quindi spesso abbandona l’acquisto) ma anche per l’azienda che investe tempo e denaro per questa attività
Ora basterà dare a Facebook le informazioni necessarie e, senza alcuna commissione da parte della piattaforma, venderà per te i biglietti.

Non è tutto oro quel che luccica! Certo, noi abbiamo fatto i salti sulla sedia quando è stata annunciata la nuova funzione perché è la possibilità, soprattutto in questo particolare periodo, per molte aziende di non fermarsi, e organizzare piccole attività online.
Qualche pecca però ovviamente ci sarà. Infatti, se l’evento si terrà all’interno della piattaforma, potranno partecipare solo gli iscritti a Facebook. È vero che Facebook è estremamente , ma va comunque considerato questo aspetto, soprattutto se ci vogliamo rivolgere ad un pubblico giovane
Speriamo di averti trasmesso le grandi potenzialità che questo nuovo strumento può avere e l’impatto positivo che può portare anche nel tuo business se saprai sfruttarlo.

Creare un evento su Facebook: pochi step per un evento di successo

Scarica la versione stampabile

Stanco di scorrere? Scarica una versione PDF per una più semplice lettura offline e condivisione con i colleghi.

Prendiamoci un caffè insieme

Potrebbe interessarti anche…

Scroll to Top

Hai un progetto? Parliamone insieme!